I dodici (apostoli) del Premio Strega: il parere dei lettori.

I dodici (apostoli) del Premio Strega: il parere dei lettori. La nostra indagine. I dodici apostoli della letteratura nostrana candidati al Premio Strega sono stati nominati. Da cinquantasette a dodici, i romanzi sopravvissuti alla prima scrematura, sono in attesa di conoscere, nel successivo step, i titoli della cinquina vincente che saranno selezionati dal Comitato direttivo…

“Zucchero e Catrame” di Giacomo Cardaci

Non serva che sia io a dire quanto Giacomo Cardaci scriva bene. Anzi benissimo.  Basterebbe  annoverare i numerosi Premi letterari vinti – tra cui il “Pier Vittorio Tondelli” o il “Piero Chiara Giovani” -, rammentare le pubblicazioni giuridiche – perché Giacomo è anche giurista –  e gli altri suoi romanzi pubblicati in precedenza ( Alligatori al…

“La figlia oscura” di Elena Ferrante.

<<Anch’io nascondevo molte cose scure, in silenzio>> “La figlia oscura” di Elena Ferrante (edizioni E/O) pubblicato nel 2006 (145 pagine, suddivise in 25 capitoli) è indubbiamente un libro tenebroso e inquieto, a tratti nevrotico, con una carica passionale travolgente. Leda è una donna di 48 anni, insegnante universitaria in partenza per una vacanza al mare,…

“Tabù” di Giordano Tedoldi è uno scandalo!

“Tabù“, il libro più controverso del 2017 dello scrittore romano Giordano Tedoldi, (edizioni Tunué, pag. 361), è scandalosamente seducente. Provocante come certe danze arabe, erotico come alcune opere di Anais Nin o le poesie di Ana María Rodas . Entra nella disperazione con il bisturi; nella nevrosi, disarmato. Avanza e ritrae il corpo dal fuoco…

“La strada” di Cormac McCarthy. E’ un capolavoro!

In un ambiente post-apocalittico, con la disintegrazione della società, gli uomini sono regrediti a bestie. Un padre e un figlio, sopravvissuti alla catastrofe sopraggiunta improvvisamente, vagano in cerca di cibo e un posto dove riposare. Stanno proseguendo verso Sud, senza Dio, soli, con le loro pelli attaccate al corpo. Camminano lungo la strada che li…

Le otto regole di Kurt Vonnegut per scrivere un racconto

  Utilizzate il tempo di un lettore sconosciuto in modo che lui (o lei) non abbia la sensazione che il tempo medesimo sia stato sprecato. Date al lettore almeno un personaggio per cui possa fare apertamente il tifo. Ogni personaggio che si rispetti deve volere qualcosa, fosse anche solo un bicchiere d’acqua. Ogni frase deve…

“E gli ippopotami si sono lessati nelle loro vasche” – quando Kerouac e Burroughs furono arrestati, la Società Ultima

“E gli ippopotami si sono lessati nelle loro vasche”, il racconto è stato scritto nel 1945 da William S. Burroughs e Jack Kerouac  (Adelphi editore, pag.179, euro 11) un decennio prima del loro coronamento come protagonisti letterari della controcultura americana, nota come Beat Generation; consacrati grazie ai loro On The Road (1957) di Kerouac,  Pasto Nudo…